Kia presenta nuovo Sorento: potente, versatile e moderno.

 

Sorento arricchisce ulteriormente l’offerta della gamma SUV globale di Kia

Design esterno raffinato e d’avanguardia, all’interno un abitacolo high tech

Grazie alla nuova piattaforma, massima compatibilità con tecnologie hybrid e plug in

Ottima abitabilità, grande capacità di carico e fino a sette posti a bordo

Massimo livello di connettività a bordo e infotainment di ultima generazione

Nuovo selettore “all terrain” per sfruttare al meglio la trazione integrale AWD

Il nuovo Kia Sorento verrà svelato in diretta streaming sulla pagina facebook di Kia Worldwide giovedì 19 marzo alle 12.30.
Un mix tra potenza, avanguardia e versatilità, la quarta generazione del SUV di punta di casa Kia è stata progettata per affrontare tutte le situazioni che la vita è in grado di offrire. Elevando gli standard nella classe SUV di medie dimensioni per spazio, efficienza e qualità, Sorento si colloca al centro della rinnovata gamma globale di SUV di Kia, che include anche Seltos, Stonic, Telluride e Sportage (Seltos e Telluride non disponibili in Italia).

Giuseppe Bitti, Amministratore Delegato di Kia Motors Company Italy, commenta così: "L'evoluzione del Sorento negli ultimi 18 anni fa eco a quella del marchio Kia nel suo insieme. Ciò che è stato inizialmente lanciato nel 2002 come funzionale veicolo fuoristrada, oggi, con la quarta generazione, è stato trasformato in qualcosa di completamente diverso, diventando un vero e proprio SUV di alta gamma capace di esprimere al massimo le potenzialità qualitative e stilistiche del marchio. Per Kia questo lancio è molto importante perché rappresenta inoltre l’introduzione della tecnologia ibrida nella gamma del nostro SUV di punta – spiega Bitti - Sorento è uno dei prodotti che hanno fatto la storia di Kia nel nostro Paese e ora siamo pronti a rilanciarlo in veste del tutto innovativa e al passo con i tempi grazie al massimo dell’offerta in termini di tecnologia ibrida”.

Il design esterno ridefinito del nuovo Sorento - con linee più nitide, dettagli high-tech e proporzioni allungate - gli conferisce una presenza matura e sicura di sé. All’interno, nell’abitacolo, non mancano elementi costruttivi di alta qualità nonché tecnologie di infotainment all'avanguardia.

Il nuovo Sorento è il primo veicolo basato sulla nuova piattaforma SUV globale di medie dimensioni Kia. Abbinata a una carrozzeria più grande per massimizzare la capacità di carico, la piattaforma assicura che Sorento sia uno dei SUV a sette posti più versatili e spaziosi presenti oggi sul mercato. A tutto ciò si unisce poi tutto il meglio della tecnologia Kia in materia di propulsori grazie alla nuova famiglia di motori ibridi “Smartstream” segnando così per la prima volta l’ingresso di unità elettrificate nella gamma Sorento. Questo permetterà una maggior efficienza nei consumi di carburante garantendo prestazioni ben più elevate rispetto ai suoi predecessori.

Nuovo Sorento si pone come una delle vetture più high-tech mai prodotte da Kia: connettività, assistenza alla guida e tecnologie infotainment sono i punti di forza a cui si uniscono display digitali, grafiche avanzate e nuove funzionalità telematiche per smartphone.

Sorento rappresenta un pilastro della line-up globale di Kia con oltre tre milioni di unità vendute in tutto il mondo da quando è stato lanciato nel 2002.

Design Esterno

Iconico ed attraente

Elegante e moderno, il nuovo Sorento è il fiore all'occhiello della line-up globale di SUV di Kia, accanto a Stonic, Seltos e Sportage, nonché Kia Telluride (non disponibile nei mercati europei). Il nuovo modello è il risultato di uno sforzo di progettazione collaborativa tra tutti e tre gli studi all'interno della rete di progettazione mondiale di Kia, in Corea, Europa e Nord America.

A guidare la matita dei designer di Kia è stato il concetto di "audacia raffinata", che hanno cercato di mantenere l'estetica robusta e resistente delle precedenti generazioni di Sorento, applicando un maggior grado di raffinatezza ed eleganza, senza rinunciare persino a un tocco di sportività. La sua carrozzeria incorpora linee e pieghe nette, notevolmente più scolpite rispetto al suo predecessore dai bordi più arrotondati. Con dettagli geometrici più contemporanei e proporzioni più ampie, il risultato è un design più confident, più maturo e più desiderabile che mai.

La parte anteriore del Sorento si evolve con una nuova interpretazione della griglia "tiger nose" di Kia, che mostra una forma più ampia che avvolge organicamente i fari integrati su ciascun lato. I fari stessi sono dotati di una nuova luce diurna a LED denominata "tiger eye", ispirata proprio alle linee marcate e decise che delineano i profili attorno agli occhi della tigre. Questo blocco superiore più nitido e più deciso è completato da un'ampia presa d'aria inferiore rettangolare, corredata da appendici aerodinamiche a forma di ala con la funzione di incanalare l'aria intorno all'auto. Una delle falde del paraurti si presenta con un profilo affilato ed è ricoperto da una piastra di scorrimento, andando ad aumentare la sensazione di solidità e robustezza del frontale vettura. Il nuovo modello è largo 1.900 mm, 10 mm in più rispetto al Sorento di terza generazione.

Di profilo, le proporzioni del Sorento sono state leggermente adattate per farlo sembrare più lungo. Come già detto il nuovo modello misura 10 mm in più rispetto al suo predecessore (ora 4.810 mm), ma presenta sbalzi anteriori e posteriori più contenuti. La lunghezza aggiuntiva si trova nell'interasse (risultato della nuova piattaforma su cui è stato concepito il nuovo Sorento), che è cresciuto di 35 mm, arrivando così a 2.815 mm. Ciò adatta leggermente il carattere visivo del Sorento, rendendolo più lungo e "più snello", nonostante sia più alto di 10 mm. Cresce anche la lunghezza del cofano, trascinando il montante anteriore di 30 mm più indietro rispetto all'asse anteriore. Il bordo posteriore del portellone invece è perfettamente integrato nel complesso della vettura, creando così un'unica linea di carattere forte che si estende lungo il lato del Sorento e fino alle luci posteriori.

Tra i tratti distintivi, tipici di Sorento, sulla nuova generazione rimangono riconoscibili il caratteristico ampio montante, la carrozzeria imponente e i passaruota rivestiti che hanno finora definito tutte e tre le generazioni. Adotta anche alcune altre caratteristiche di design dei modelli Kia più recenti, tra cui la "pinna di squalo" posizionata sul montante posteriore.

Con chiaro riferimento a Telluride, nuovo Kia Sorento adotta luci di coda verticali che avvolgono i profili posteriori della vettura.
Le linee della carrozzeria si sono fatte più nette e, soprattutto all’anteriore, richiamano un aspetto tecnico e geometricamente definito. Lateralmente prevalgono soluzioni orizzontali per accentuare la larghezza del veicolo e la presenza su strada. La rifinitura sul paraurti posteriore inferiore invece simula dei doppi terminali di scarico sportivi e anche in questo caso, come per la parte anteriore, presenta una piastra paracolpi elemento caratterizzante dei SUV. A livello stilistico, il Sorento di quarta generazione segue altri recenti modelli Kia, come Telluride e ProCeed: anche in questo caso il naming del modello è posizionato centralmente sul portellone posteriore. Infine un sottile spoiler integrato nasconde il tergicristallo posteriore, semplificando le linee generali della vettura a beneficio della visibilità posteriore del conducente. Il nuovo Sorento sarà disponibile in Europa con una scelta di 10 finiture di vernice e una gamma di cerchi in lega a partire da 17, fino a 19 pollici di diametro.

Design Interno

Abitacolo elegante e raffinato realizzato con materiali di alta qualità e tecnologia d’avanguardia

L'interno della Sorento di quarta generazione rappresenta un cambiamento in termini di qualità e design per l’evoluzione degli abitacoli di Kia. Dalla prima generazione del 2002 Kia Sorento ha fornito agli occupanti uno spazio pratico, robusto e funzionale, mentre oggi Sorento si prefigge l’ambizioso obiettivo di offrire ai proprietari qualcosa di completamente diverso, qualcosa di sorprendente, desiderabile e confortevole.

Sorento offre dunque uno degli abitacoli più di alta qualità mai trovati in qualsiasi Kia fino ad oggi, arricchito da un insieme di soluzioni orientate alla tecnologia, finiture con materiali di alta qualità e infotainment all'avanguardia. Allo stesso tempo, conserva la spaziosità e la versatilità che ha caratterizzato il Sorento nel corso dei suoi 18 anni di onorata carriera.

Il nuovo abitacolo introduce un nuovo e sofisticato design che si sviluppa a partire dai due display digitali del cruscotto. Il quadro strumenti digitale da 12,3 pollici destinato al driver è gemellato con un sistema di infotainment e navigazione touchscreen da 10,25 pollici che si estende fino al centro della consolle. Il sistema è quindi in grado di mostrare chiaramente le informazioni nel campo visivo del guidatore creando però un'esperienza utente innovativa su grande schermo. Le numerose funzioni della vettura possono anche essere controllate con nuovi pulsanti touch su entrambi i lati dello schermo.

L’abitacolo del nuovo Sorento integra in modo organico anche una gamma di tecnologie atte ad aumentare la percezione di esclusività dell’ambiente, come il sistema di illuminazione Mood. Questo apparato di luci emette un leggero downlight ambientale dall’area al di sotto del cruscotto e il rivestimento delle porte, creando una sensazione da lounge e ampliando il senso di spaziosità dell’ambiente. Un caricabatterie per smartphone wireless è stato inserito alla base della console centrale, mentre è disponibile anche un potente sistema audio surround BOSE per offrire un'esperienza dì ascolto a bordo ai massimi livelli.

La qualità dei materiali è sensibilmente migliorata, nel suo insieme infatti l’abitacolo fonde finiture metalliche, rivestimenti in pelle e superfici in rilievo effetto satinato. In Europa, nuovo Kia Sorento viene offerto agli acquirenti con una scelta di rivestimenti che vanno dalla stoffa nera, alla pelle (sia mono che bicolore) e nappa trapuntata nera.

Capacità di carico e versatilità

La ricerca della praticità: la nuova piattaforma massimizza lo spazio e la versatilità a bord

Il nuovo Sorento si basa sulla nuova piattaforma SUV di medie dimensioni "N3" di terza generazione di Kia, offrendo uno spazio superiore per persone e merci attraverso un nuovo approccio di studio degli ambienti a bordo. Il risultato è una delle auto più versatili e spaziose della sua categoria.

La nuova piattaforma si basa su una struttura compatta del vano motore e su sbalzi anteriori e posteriori ridotti, con un passo però più lungo di 35 mm che crea maggiore spazio nell’abitacolo. Ciò non solo consente il design elegante e slanciato del nuovo modello; la struttura e il layout della nuova piattaforma consentono al Sorento di ospitare per la prima volta i propulsori elettrificati senza sacrificare lo spazio di bordo.

Il pacco batteria del Sorento Hybrid trova posto sotto il pianale, per l’esattezza in corrispondenza del passeggero anteriore anziché del bagagliaio. Questa scelta si traduce in uno spazio generoso per un massimo di sette passeggeri e una delle più grandi capacità di carico della sua classe - fino a 821 litri (per i modelli a sette posti) o 910 litri (per i modelli a cinque posti), a seconda su specifica. Ciò significa che l'auto può ospitare cinque persone in tutta comodità e una notevole quantità di bagagli. Nei modelli a sette posti invece, con tutti e sette i sedili in posizione, anche lo spazio del bagagliaio è aumentato del 32% rispetto al suo predecessore.

Per i passeggeri, la nuova piattaforma massimizza lo spazio in tutte e tre le file, offrendo più spazio per la testa, le gambe e le spalle rispetto a molti concorrenti di pari dimensioni. Punto di forza assoluto è lo spazio per le gambe dei passeggeri su tutte e tre le file di sedili.

Kia Sorento è sempre stato popolare tra i clienti alla ricerca di praticità e facilità di utilizzo per i sedili della terza fila, così il nuovo modello semplifica ulteriormente la vita dei passeggeri posteriori. Aiutati dal passo più lungo della piattaforma, i sedili della seconda fila ora scivolano di ulteriori a 45 mm, creando un punto di accesso più ampio alla terza fila con più spazio per piedi e gambe. C'è anche una nuova maniglia integrata nel rivestimento interno del montante C, che offre ai passeggeri della terza fila un appiglio cui aggrapparsi nelle operazioni di salita a bordo.  Sempre in ottica di migliorare il confort, il bracciolo della terza fila è stato esteso di 100 mm per un maggiore supporto del gomito, incorporando un portabicchieri e un alloggiamento per smartphone.

Motorizzazioni

Per la prima volta Sorento si è elettrificato con nuovi efficienti propulsori ibridi

Il nuovo SUV di Kia sarà disponibile per i futuri clienti con nuovissime unità propulsive elettrificate – mai avvenuto prima per la gamma Sorento – sia in variante ibrida che plug-in.

Sorento Hybrid sarà alimentato da un nuovo propulsore elettrificato "Smartstream", che abbina un T-GDi da 1,6 litri (iniezione diretta di benzina turbocompressa) a un pacco batterie ai polimeri di litio da 1,49 kWh e un motore elettrico da 44,2 kW. La progettazione della nuova piattaforma di Sorento consente di posizionare la batteria sotto il pavimento in concomitanza del passeggero anteriore, con un impatto minimo in termini volume occupato per abitacolo e bagagliaio.

Producendo una potenza massima di 230 CV e 350 Nm di coppia, questa unità elettrificata combina basse emissioni di CO2 con alti livelli di prestazioni. Il nuovo motore T-GDi da 1,6 litri presenta la nuova tecnologia Kia di apertura variabile delle valvole (CVVD), che regola il tempo di apertura di ogni singola valvola in base alle condizioni di guida, anziché operare con un regime di apertura fisso. Questo accorgimento tecnico è una vera perla tecnologica in termini di innovazione perché il sistema differisce sia dai tradizionali sistemi di alzata già presenti sul mercato (CVVT), che sul solo andamento della corsa (CVVL) delle valvole. Questo sistema migliora le prestazioni a regimi medio-bassi del motore in un range compreso tra il 2 e il 3%, ma soprattutto migliora l'efficienza dei consumi di carburante fino al 3%.

La forza motrice di questo motore viene trasferita quindi grazie al cambio automatico a sei marce e tramite un dispositivo elettronico montato sulla trasmissione, consente di trasferire tutta la potenza del motore con una minima perdita di energia alle ruote. Il risultato è immediatezza nella risposta all'accelerazione a qualsiasi velocità, con la piena disponibilità di potenza elettrica disponibile anche alle velocità più elevate.

Guida e maneggevolezza

Confort a bordo e massima adattabilità su tutti i terreni

La prima generazione di Sorento, lanciata nel 2002 era sostenuta da un robusto telaio body-on-frame che ne faceva un veicolo di grande affidabilità, dalla buona capacità di carico e versatile su ogni terreno di utilizzo. Il passaggio a una struttura monoscocca per la seconda generazione nel 2009, ha segnato un cambiamento fondamentale nel carattere e nel comportamento della vettura, allontanandosi dall’uso offroad e puntando sulle doti più spiccatamente stradali. La nuova piattaforma SUV “N3” di medie dimensioni di Kia rappresenta un terzo salto evolutivo altrettanto importante per Sorento, perché consentirà all'auto di stabilire nuovi standard nel suo segmento per spazio, praticità, efficienza e qualità. L'auto ora offre una guida ancora più sicura, confortevole, anche grazie alle sospensioni indipendenti completamente riprogettate. Gli ingegneri hanno cercato di ridurre l'effetto che le irregolarità del manto stradale hanno sul corpo e di ridurre il rumore e le vibrazioni attraverso le sospensioni, migliorando al contempo il controllo del corpo vettura e le risposte dello sterzo in curva. Ciò è stato ottenuto grazie a una serie di modifiche alla geometria e miglioramenti della struttura del sistema di sospensione.

L'interasse più lungo di 35 mm contribuisce inoltre a un miglioramento complessivo del comfort di crociera, mentre la nuova scocca - con un aumento medio del 4% della resistenza alla trazione in tutta la sua struttura – filtra ulteriormente le vibrazioni e durante la marcia.

Altra novità importante introdotta con la quarta generazione di Sorento è il dispositivo all-terrain. Abbinato al sistema di trazione integrale, il Terrain Mode rende Sorento ancora più efficace in situazioni estreme, come in caso di fango, neve o sabbia. Con ciascuna modalità selezionabile da un quadrante sulla consolle centrale, il Terrain Mode interviene direttamente sul sistema elettronico di stabilità (ESC) della vettura, sulla ripartizione della coppia su tutte e quattro le ruote e sui tempi di cambiata, trovando il settaggio migliore in funzione delle condizioni di utilizzo e del fondo stradale.

Tecnologia

La Kia più high-tech di sempre: nuove funzionalità di connettività e infotainment

Il nuovo Sorento è l'auto Kia più high-tech mai realizzata, grazie a un’offerta di tecnologie che migliorano sicurezza, connettività e infotainment. La gamma di funzioni disponibili è progettata per rendere il viaggio più sicuro e meno stressante, garantendo al contempo una totale facilità d'uso.

A seconda delle specifiche di gamma, l’abitacolo incorpora l'ultimo sistema di infotainment touchscreen da 10,25 pollici di Kia, che offre supporto di  navigazione audiovisiva e un nuovo quadro strumenti digitale da 12,3 pollici ad alta risoluzione. Combinati, i due display digitali gemelli forniscono informazioni al conducente con assoluta chiarezza.

Una novità per Kia in Europa è invece il sistema audio standard da 8,0 pollici che consente ai conducenti di collegare i loro smartphone in modalità wireless, permettendo l'integrazione completa dei propri smartphone con Apple CarPlay ™ e Android Auto ™.

Il nuovo Sorento offre anche l'innovativo sistema telematico UVO Connect di Kia, collegando i conducenti fornendo informazioni preziose tramite il touchscreen in auto e sul loro smartphone. Dotato di servizi Kia Live e accessibile tramite il widescreen LCD da 10,25" opzionale, il sistema visualizza informazioni sul traffico in tempo reale, previsioni meteorologiche, punti di interesse e dettagli di potenziali parcheggi (inclusi prezzo, posizione e disponibilità di parcheggio). UVO Connect consente inoltre ai conducenti di inviare le indicazioni stradali alla propria auto prima di un viaggio e di controllare la posizione del proprio veicolo in qualsiasi momento.

Per quanto riguarda invece l’infotainment più convenzionale, il sistema di Sorento prevede la possibilità di collegamento Bluetooth per due smartphone contemporaneamente, consentendo l'utilizzo di telefoni separati per funzioni come telefonate e musica. Piena disponibilità ovviamente di prese USB, sia anteriori che posteriori, per tutte le tre file di sedili: questo significa che tutti e sette i passeggeri possono mantenere in carica i loro smartphone durante il viaggio.

Sorento è anche disponibile con head-up display che proietta le informazioni di guida sulla base del parabrezza nella visuale del conducente. Il sistema visualizza avvisi provenienti dai vari dispositivi di assistenza alla guida, dettagli sulla velocità del veicolo e istruzioni di navigazione.

È inoltre disponibile un potente sistema audio BOSE® con audio surround a 12 altoparlanti, che offre un suono più coinvolgente a tutte e tre le file di passeggeri. Il sistema Mood Lighting dell’abitacolo consentirà invece agli utenti di personalizzare ulteriormente l’ambiente con l'interno illuminato in uno dei sette colori "core" preimpostati e selezionati specificamente dai designer di Kia o da una gamma completa di 64 colori.

Sicurezza

Sistemi avanzati di assistenza alla guida

Sorento offre livelli più elevati di sicurezza attiva e passiva rispetto a molti dei suoi concorrenti grazie a una gamma avanzata di sistemi di assistenza alla guida. A seconda delle specifiche, la gamma ADAS nel nuovo Sorento include la più recente tecnologia KIA di Forward Collision-Avoidance Assist (FCA) con rilevamento di pedoni, ciclisti e veicoli. Questo sistema rileva anche il traffico in arrivo quando si svolta in corrispondenza di un incrocio. Sorento è disponibile inoltre con Blind-spot View Monitor (BVM), Surround View Monitor (SVM) e Blind-spot Collision-Avoid Assist (BCA), Intelligent Speed ​​Limit Assist (ISLA), Smart Cruise Control con Stop & Go (SCC) e SCC (NSCC) basato sulla navigazione, Lane Following Assist (LFA), Driver Attention Warning (DAW) e Highway Driving Assist (HDA).

Sorento si presenta dotato di tecnologia di guida autonoma di secondo livello e grazie al Lane Following Assist (LFA), garantisce al conducente pieno controllo automatico di accelerazione, frenata e sterzo in base ai veicoli che precedono. LFA opera a una velocità compresa tra 0 e 180 km/h, utilizzando i sensori della fotocamera e del radar per mantenere una distanza di sicurezza dall'auto che precede, monitorando le indicazioni stradali e mantenendo correttamente la vettura al centro della sua corsia.

Il nuovo Sorento è inoltre dotato di un monitor retrovisore (RVM) con sistema anti-collisione per il parcheggio (PCA) e sistema anti-collisione posteriore laterale (RCCA). La funzione Safe Exit Assist di Sorento impedisce invece l'apertura delle porte posteriori qualora il veicolo rilevi un pericolo in avvicinamento da dietro, come un ciclista o un altro veicolo che sopraggiunge.

Nuovo Kia Sorento è dotato di sette airbag (doppi airbag frontali, doppi airbag laterali montati sul sedile anteriore, airbag a tendina laterali con sensore di ribaltamento e airbag centrali anteriori). Gli airbag centrali anteriori si dotano inoltre di una nuova trovata progettuale offrendo ancora più protezione per la testa in caso di urto frontale. Tutti i modelli Sorento sono equipaggiati di serie con i sistemi Kia Vehicle Stability Management (VSM) e Electronic Stability Control per l’assistenza attiva al conducente nel mantenimento del controllo della frenata e in curva.

Con Sorento arriverà anche Il primo sistema frenante multi-collisione di Kia capace di limitare i danni in caso di urti secondari. Il sistema è in grado di attivare automaticamente i freni del veicolo in seguito all’apertura degli airbag per un urto, proteggendo ulteriormente gli occupanti da impatti frontali o laterali secondari. Il sistema frenante a collisione multipla sarà disponibile a seconda del mercato.

Il telaio del nuovo Sorento è composto da una miscela di acciaio e alluminio, così da massimizzare la rigidità torsionale contenendo però il peso. La costruzione della scocca presenta una proporzione più elevata di componenti avanzati in acciaio ad alta resistenza e acciaio stampato a caldo rispetto al suo predecessore. La miscela di acciaio ad alta resistenza aumenta la sicurezza dei passeggeri in caso di incidente, conferendole una rigidità torsionale superiore del 12,5% rispetto ai concorrenti di fascia presenti sul mercato.  

Produzione

Come il suo predecessore, il nuovo Sorento sarà costruito per l'Europa e molti altri mercati nello stabilimento di produzione di Kia Hwasung in Corea. L'auto sarà anche costruita per il Nord America nello stabilimento di produzione di Kia West Point, Georgia, USA.

Le vendite europee dovrebbero iniziare nel terzo trimestre del 2020; sarà possibile nella maggior parte dei mercati, procedere agli ordini entro la fine dell'anno. Sorento sarà venduto con la consueta garanzia di sette anni o 150.000 chilometri di Kia.

Per informazioni: 

  • PR Assistant Manager- Francesco Cremonesi 

             francesco.cremonesi@kia.it

             +39 3351207396; +390233482180

  • PR Specialist- Cristina Nichifor 

             cristina.nichifor@kia.it

             +39 02 33482 183; +39 366 6327001     

 

Top

Contatti

Francesco Cremonesi - PR Assistant Manager; Cristina Nichifor - PR Specialist

Kia Motors Company Italy

Telefono: Francesco Cremonesi: + 39 3351207396; +39 0233482180 - Cristina Nichifor: +39 3666327001; +39 02 33482 183;

E-mail: cristina.nichifor@kia.it; francesco.cremonesi@kia.it